foto-autore
Politologo e docente Davide Lovat è nato a Feltre il 19 Dicembre 1971, ma da sempre vive a Creazzo vicino a Vicenza. Dopo la maturità scolastica conseguita nel 1990 e l’adempimento dell’obbligo militare di leva di un anno tra l’agosto del 1991 e del 1992 ha cominciato a lavorare e tra il 1993 e la fine del 2009 è stato prima agente immobiliare e poi imprenditore nel settore dell’intermediazione immobiliare. In questo periodo, a partire dal 1999 ha affiancato l’attività lavorativa allo studio e ha conseguito due lauree: la prima è la Laurea Magistrale in Scienze Politiche a indirizzo storico-politico, conseguita a pieni voti presso l’Università di Padova; la seconda è la Laurea in Scienze Religiose presso la Facoltà Teologica del Nord Est. Tra il 2010 e il 2017 è stato insegnante di liceo, dapprima al Liceo Brocchi di Bassano del Grappa e poi per 5 anni al Liceo Quadri di Vicenza. E’ autore di diversi saggi a contenuto teologico, filosofico, storico e politico, ha promosso e diretto la testata Veneto Vogue, tiene corsi e conferenze sul tema dell’autodeterminazione dei popoli, sulla storia e identità culturale e spirituale del popolo dei Veneti, sull’Unione Europea. Dal 2019 promuove lo sviluppo della testata PAGINE VENETE.

Davide Lovat

Ambasciator non porta pene, nemmeno se con mascherina

L'arte contemporanea, almeno secondo una certa corrente di pensiero, è slegata dagli schemi del passato ed esprime lo spirito del tempo presente, permeato di soggettivismo e di relativismo. Dunque le opere degli artisti contemporanei non hanno un...

> Leggi tutto

IL ROSSO, IL NERO E L'INDIPENDENTISTA

La crisi sanitaria in atto ha fatto cadere le maschere proprio mentre si imponevano le mascherine. Questo è accaduto in molti ambiti privati e personali, ma soprattutto in politica.Nei territori soggetti alla Repubblica Italiana si è visto che...

> Leggi tutto

Covid-19 è la malattia del mondialismo

Il Covid-19 assesta un colpo durissimo all'ideologia arcobaleno, al "Giochi senza Frontiere" della politica e della finanza che pretende ancora di creare un "Nuovo Ordine Mondiale" per il quale è necessario - come per tutte le ideologie...

> Leggi tutto

"Martirio di san Simonino" del maestro Gasparro

Conobbi l'artista Giovanni Gasparro ad Asiago, nell'agosto del 2019, in occasione del "Premio Brazzale" di pittura contemporanea da lui meritatamente vinto.Io, modesto teologo, rimasi colpito dalle opere esposte perché vi riconoscevo la fede...

> Leggi tutto

BREXIT: uscire si può, ma non per l'Italia

La BREXIT è finalmente compiuta e da oggi il Regno Unito di Gran Bretagna è fuori dall’Unione Europea. Si tratta di un precedente di epocale importanza perché è stata attuata la procedura introdotta dal Trattato di Lisbona nel 2009 per esercitare...

> Leggi tutto

La mancata Devolution dimostrò che l'autonomia è impossibile

Uno spettro si aggira per il Veneto che chiede l’autonomia all’Italia, ed è uno spettro affetto dal Morbo di Alzheimer: si chiama "riformismo autonomista per via istituzionale".

> Leggi tutto

Democrazia e islam sono incompatibili. E non solo...

Alla base della democrazia c'è il concetto antropologico di "persona" che nella Storia dell'umanità è stato prodotto dal cristianesimo, grazie alle riflessioni teologiche sulla Trinità, e non è presente nelle culture non cristiane.
> Leggi tutto

Bye-Bye Unione Europea

"Europa bye-bye" è il titolo che stamattina campeggia nella prima pagina del "quotidiano-partito" della Sinistra italiana "La Repubblica", titolo che sancisce il trionfo nelle elezioni britanniche di chi vuole uscire dall'UE avvalendosi della...
> Leggi tutto

Hong Kong non è assimilabile alla Catalogna

Le drammatiche vicende riguardanti la popolazione cinese di Hong Kong non possono che suscitare viva simpatia per chi si batte per l'affermazione dei diritti democratici e politici contro la repressione di uno Stato a vocazione totalitaria come è...

> Leggi tutto

Madonna della Salute e tradizioni venete

Oggi 21 novembre a Venezia si celebra quella che Veneziani e Veneti chiamano "Festa della Salute" che celebra il voto del Doge Francesco Erizzo del 21 novembre 1630 a seguito dell'epidemia di peste che colpì Venezia in quegli anni.La festa della...

> Leggi tutto

Vuoi rimanere aggiornato sugli eventi e le pubblicazioni?

Iscriviti alla nostra newsletter. Non ti invieremo spam, promesso!