Migliaia di catalani manifestano a Strasburgo

In occasione dell'insediamento del nuovo Parlamento Europeo, molte migliaia di catalani si sono recati a Strasburgo per protestare contro la Spagna che ostacola l'entrate nelle funzioni da parlamentari dei regolarmente eletti Puigdemont, Comin (entrambi esuli in Belgio) e Junqueras (carcerato a Madrid).

> Leggi tutto

L'autonomia come la devolution

IL 26 GIUGNO 2006 si celebrò, in Italia, la seconda delle due giornate del Referendum per l'approvazione della riforma che aveva impegnato per 5 anni il Parlamento, ovvero

> Leggi tutto

La Spagna vuole invalidare l'elezione di Puigdemont

Sebbene eletto democraticamente con una valanga di preferenze personali, il Presidente catalano in esilio Carles Puigdemont non è ancora sicuro di poter entrare nelle sue funzioni di parlamentare europeo perché la Spagna oppone un cavillo della sua legge elettorale che prevede la nomina personale a Madrid dei singoli neoeletti che dovranno rappresentare lo Stato spagnolo a Bruxelles.

> Leggi tutto

Salvini rimuoverà Zaia dalla presidenza in Regione?

Non sappiamo ancora se sia vero quanto si sente dire o se siano solo schermaglie partitiche, ma se lo fosse sarebbe la svolta simbolica per chi è un semplice elettore: una defenestrazione di Zaia dalla Regione, magari con il classico PROMOVEATUR UT AMOVEATUR verso la UE, sancirebbe ufficialmente la svolta sovranista di Destra Statale della Lega per Salvini anche agli occhi del grande pubblico.

> Leggi tutto

Non si può incarcerare il desiderio di libertà di un popolo

Emozionante ed altissimo discorso di Josep Rull, avvocato e prigioniero politico catalano, detenuto in carcere dalla Spagna per aver difeso e promosso pacificamente il referendum per l'autodeterminazione del popolo catalano. 

> Leggi tutto

Accadde oggi, 10 Giugno 1404

Nel 1404, addì 10 Giugno, la città di Bassano con tutto il circondario sottopose alla Repubblica Serenissima di Venezia il suo "Atto di Dedizione", facendo seguito a quello appena approvato della vicina Vicenza. Pochi giorni dopo seguirono Feltre e Belluno, innescando il processo di unificazione di tutto l'attuale Veneto che si completò con la presa di Padova nel 1405 e che diede vita allo STATO DA TERA, terza componente amministrativa della Repubblica Serenissima dopo il DOGADO e lo STATO DA MAR. Tale situazione geopolitica permarrà ininterrottamente fino al 1797...

> Leggi tutto

In 10mila manifestano a Venezia contro le Grandi Navi

Straordinario successo di partecipazione popolare a Venezia per la manifestazione contro le Grandi Navi nel bacino di San Marco

> Leggi tutto

Asemblèa Veneta - Incontro del 15 Giugno 2019

Gentili soci e lettori, siete invitati a partecipare all'incontro che si terrà a Creazzo (VI) il 15 giugno dalle ore 10:00 alle ore 12:30, dal titolo: Autonomia del Veneto bruciata? Scenari presenti e futuri.

> Leggi tutto

Un fatto simbolico che serve da ammonizione

Nel giorno dell'Ascensione (el dì de la Sensa) la REPUBBLICA VENETA celebrava solennemente lo "sposalizio col mare" e la promessa della Resurrezione della carne per i battezzati cristiani, fatta dal Redentor Jesù Cristo, con il Doge che sul Bucintoro donava alle acque un prezioso anello consacrato....

> Leggi tutto

Mr. Tajani nega l'accesso di Mr. Puigdemont al Parlamento Europeo

Un incredibile attacco ai fondamenti della democrazia è in corso presso il Parlamento Europeo. Al neoeletto deputato Mr. Carles Puigdemont, ex presidente della Generalitat catalana in esilio volontario in Belgio, non è stato consentito di entrare ad assumere le sue funzioni presso l'organo dove è stato regolarmente eletto dal 28% dei voti che i cittadini catalani hanno attribuito al suo partito nelle recenti elezioni europee.
> Leggi tutto

Vuoi rimanere aggiornato sugli eventi e le pubblicazioni?

Iscriviti alla nostra newsletter. Non ti invieremo spam, promesso!